Cliente

Cà Matilde

Anno

2016 – 2017

Consulente

Chiara Volpicelli

Target

Direzione, cucina e personale di sala

Attività formative con Cà Matilde

Con Andrea e Marcella, rispettivamente chef e responsabile di sala di Cà Matilde, nel 2016 abbiamo intrapreso un percorso formativo molto stimolante, durato circa un anno. Conciliare la vita professionale con quella personale, saper gestire i collaboratori, individuare le migliori risorse per la cucina e per il servizio, saper ammettere i propri errori e soprattutto mettersi in gioco sempre, per puntare alla perfezione e dare ragione a quella “stella” che firma lo stile di Cà Matilde.

Cà Matilde

Cà Matilde è una locanda situata nella provincia di Reggio Emilia, moderna e giovane immersa nel verde delle terre matildiche, dove poter gustare i piatti della tradizione con “tocchi estrosi, gioiosi ed equilibrati”. La passione per la cucina tradizionale reggiana si mixa con la ricerca dell’innovazione.

Cà Matilde è anche ospitalità, in un antico casale di campagna a due passi dalla città.

La locanda infatti dispone di accoglienti camere caratterizzate da un’atmosfera familiare adatta a tutti: dai turisti d’affari ai moderni viaggiatori, a chi ricerca un soggiorno in totale relax.

Obiettivi

Separare la vita professionale da quella personale è possibile per chi conduce insieme un’attività commerciale? Farlo con qualità ed efficacia è un sogno irraggiungibile? A cosa dare priorità? In che modo? Come non far pesare questo impegno a chi lavora con noi? Un aiuto chef ai primi veri piatti, una cameriera alle prese con un cliente esigente, sono circostanze che i lettori del settore conoscono molto bene. Quanto è importante dare un’impronta decisa sin dall’inizio a chi lavora in un contesto simile? Quanto è decisivo per il business non cadere nella trappola di trovare collaboratori “pronti subito perché operativi”? Quanto è strategico cercare solidità, stabilità, in un mercato in cui il mordi e fuggi fa gola a molti perché si spende poco e via? Tutto ciò “basta” da solo a far capire la profondità del nostro operato e sicuramente la grande determinazione di Andrea e Marcella nel puntare sempre in alto.

Attività svolte

È opinione diffusa che condividere un’attività commerciale-familiare sia una delle prove più impegnative. Se ciò avviene in un campo come quello della ristorazione, che di per sé “vanta” condizioni sicuramente estreme per numero di ore di lavoro richieste, allora tutto può essere amplificato, complicato, specie se all’equilibrio di coppia si aggiungono figli e dipendenti da gestire. Andrea e Marcella, ci hanno dimostrato applicazione, professionalità, messa in discussione totale, qualità. In un menù che ha messo sul tavolo piatti a volte scomodi, a volte tenuti a maturare, come stereotipi, tecniche di comunicazione al gruppo, motivazione, schermaglie sopite troppo in fretta, ma anche amore, passione, divertimento, fiducia, programmazione e futuro. L’intervento si è dimostrato funzionale e stimolante, per tutti, per noi e per loro. Il successo come sempre si misura dalla crescita di tutte le parti in gioco.