Prendiamo spunto da un articolo uscito oggi sull’inserto Affari e Finanza di Repubblica, per rileggere le attività proposte dal nostro staff, in collaborazione con BCOME, sistema specializzato nella didattica dell’arte contemporanea, per la progettazione di opere che testimonino l’humus aziendale (gadget d’artista, prodotti/opere da veicolare in fiere/eventi strategici).

Attraverso un ciclo d’incontri teorici e di workshop, artisti del panorama nazionale ed europeo, lavorano ad un progetto specifico, con i dipendenti dell’azienda. L’introduzione dei linguaggi contemporanei nel vivo dei sistemi produttivi,
conduce a nuove procedure di lavoro, stimola nuove immagini, mette in discussione punti di vista obsoleti.

Obiettivi:
» sviluppare coesione e condivisione nel gruppo di lavoro;
» strumentalizzare il processo creativo per sollecitare nuove strategie di problem solving;
» stimolare, attraverso l’operato su un piano parallelo a quello produttivo aziendale, il rinnovamento motivazionale delle persone coinvolte;
» veicolare l’immagine aziendale su canali complementari a quelli ufficiali del settore;
» innescare quei processi d’innovazione per favorire lo sviluppo etico e la crescita economica della comunità, arricchendo così l’impatto sociale dell’azienda nella società.